giovedì 24 luglio 2014

[INTERVISTA] MIYAVI X HELLO ASIA [TRAD ITALIANA]



L'editore di Hello Asia Johnny Au si è recato a Tokyo per intervistare l'artista rock giapponese MIYAVI. Un pioniere della scena Rock Giapponese, MIYAVI è un cantante/compositore, chitarrista, produttore e attore. Debuttando nel 1999 come chitarrista della band Visaul kei Dué le Quartz e poi diventano un artista solo nel 2002, MIYAVI è in testa nell'industria rock giapponese. Con il suo marchio particolare nel suonare la chitarra (Slap), MIYAVI ha rilasciato 9 album da solista e fatto tour mondiali molteplici volte. Il suo ultimo album è stato chiamato “MIYAVI”, Johnny parla con MIYAVI dopo l'ultima data del suo tour “Slap the World Tour 2014”


Ciao MIYAVI, Grazie per darci il tuo tempo per parlare con noi.

Grazie per essere venuti.

Ieri sera ti sei esibito nell'ultimo concerto del tuo “Slap The World Tour” come è stato?
E' stato fantastico! Abbiamo avuto un ottimo pubblico per concludere questo lungo tour. In tutto il mondo, l'energia dal pubblico è stata grandiosa. In realtà, l'altro ieri prima di questo show, ci siamo esibiti in Osaka. Abbiamo avuto qualche tempo libro per rilassarci e divertirci. Ma sai il concerto finale è sempre molto inteso. L'ultimo show è stato strepitoso e mi sono divertito molto.

Cosa è la parte migliore di fare un tour per te?
Incontrare i miei fan specialmente fuori dal Giappone è molto prezioso per me. Per me vedere i miei fan e ricevere energia da loro è la parte migliore perché noi non abbiamo alcun tempo per visitare luoghi. Andiamo sempre al locale, facciamo sound check, ci esibiamo, e ci prepariamo per uscire e andare nel prossimo Paese ecc. Ogni giorno devo pendermi cura della mia voce e quindi è abbastanza difficile mantenermi in forma viaggiando.

Come fai infatti a mantenerti in forma viaggiando per essere pronto per i concerti? Come sono le tue abitudini per mantenere la tua voce in buone condizioni?
Esercizi vocali e allentamento prima del sound check e poi prima dello show. Lo faccio ogni giorno. Non dovresti mangiare tanto prima di dormire. E' molto importante questo. Devo anche curarmi le unghie io come chitarrista.

Quanto a lungo sei stato in viaggio per questo tour?
Quattro mesi di tour. Abbiamo suonato in qualche Paese asiatico come Malesia, Hong Kong, Taiwan e poi ci siamo diretti in Europa. Le date europee per questo tour sono state davvero difficili. Abbiamo avuto 11 concerti in 13 giorni. Ci sono stati giorni dove abbiamo avuto quattro show di fila- Parigi, Londra, Helsinki e Copenaghen di fila. E' stato pazzesco! Dopo che ci siamo esibiti a Londra, siamo ritornati in Hotel al 1 di notte e poi abbiamo dovuto uscire via alle 3 del mattino. Pazzo! Avevamo tempo sufficiente solo per fare la doccia e partire. E' molto difficile questo sai? Dovevamo scegliere se dormire o mangiare

Cosa sceglievate solitamente?
Mangiare! Carne! Poi fare un sonnellino, solo per poco. E' stata dura rimanere in forma.

Sembra veramente che sia stato un tour faticoso, mentalmente e fisicamente, e' stata dura?
Oh si è stata dura. Difficile ma ne è valsa la pena. Veramente, sapendo che dovevamo farlo perché molti miei fan mi stavano aspettando, sostenendo MIYAVI. Come ho detto prima è molto prezioso per me incontrali quindi ne vale tanto la pena alla fine. Sono molto felice di poter fare questo e senza i miei fan non potevamo fare nulla di questo.

Parliamo dei tuoi fan. Mi sembra che sono molto leali?
In Giappone?

In tutto il mondo. Hanno seguito la tua carriera per molto tempo, non sono fan nuovi questi, sono fan a lungo termine e vanno a molti tuoi live. Come sei riuscito ad avere fan del genere? Da dove vengono?
Non lo so come ma veramente li apprezzo molto. Davvero, apprezzo molto i miei fan. Come artista giapponese è difficile da spiegare in inglese ma ci provo. Come artista mi sento sempre responsabile quindi continuo a sfidare i miei fan. Provo sempre cose nuove cosi loro sono sfidati. Questo in particolare quando i miei fan devono presentare la mia musica a loro amici o famigliari che solitamente non sentono la mia musica. A volte voglio che la mia gente sia fiera di essere fan di MIYAVI. E' molto importante questo per me come artista. Non voglio che loro siano delusi dalla risposta dei loro amici o parenti. Se presenti la mia musica a tua mamma e tua mamma ti dice che fa schifo, poi non va bene. Voglio che la mia gente sia fiera di essere mia fan. Qualche volta i miei fan vogliono che continui a fare la stessa cosa, non cambiare il mio stile ma io continuo a cambiare sempre. Come artista sono responsabile di mantenerli in sfida, evolvendo, andando vanti, continuando, quindi è questo ciò che provo sempre a fare quando creo la mia musica.

Sembra che sei veramente passionale per quanto riguarda essere reale con i tuoi fan. Con il tuo ultimo album “MIYAVI”, può essere considerato un caso di te che usi la tua musica per sfidare i tuoi fan?
Dopo aver fatto il mio album precedente “What's My Name?” abbiamo deciso che l'album successivo doveva essere concentrato maggiormente sulla chitarra e la batteria. Quindi per “MIYAVI” c'è chitarra e ritmo e abbiamo semplificato la musica. L'abbiamo fatto cosi che io possa concentrarmi sulla mia chitarra come chitarrista. Dopo quello, sono riuscito ad avere il mio stile con questo album. Abbiamo avuto molti spettacoli e eventi con altri artisti giapponesi e ho capito che la melodia è molto importante. Il pubblico che riesce a cantare con me è molto importante ed è la chiave per connettersi con il pubblico. Quindi ho volto che le canzoni siano cosi con la melodia. Abbiamo creato melodie forti cosi che il pubblico può cantarle insieme a me.

Cosa succede ora? Il tour è concluso e hai qualche tempo libero, Cosa farai?
Farò musica. Stiamo per fare l'estensione dell'album “MIYAVI” sul palco è solo chitarra e batteria ma lavoreremo su cose nuove cosi che ci sia più flusso, per fare in modo che la musica sia più fluida

Quindi questo è un seguito dell'album “MIYAVI?
Sì.

Per quando le persone dovrebbero aspettare la sua uscita? L'avete programmato?
Non appena possibile! Probabilmente entro l'anno oppure inizi del prossimo. Sperabilmente .

I Fan hanno qualcosa da aspettare! Mi sembra che il ciclo di uscite dei tuoi album sia molto costante .
Davvero? Sì

Guardando attraverso il tuo archivio sembra di sì.
*Lo era ma a dire il vero quell'immagine era ciò a cui miravo prima di creare quest'album. Volevo qualcosa che era vicino a un palco scenico, come hai visto ieri sera. Con melodia strumentale e note di chitarra e ritmo forte cosi che il pubblico può ballarci. Credo che sarà sempre più così andando avanti. Più suoni Live con passione strumentale.

Vedo che sei un padre ora. Congratulazioni! Come ha influenzato questo nella tua musica?
Si tratta di responsabilità, cioè mi sento molto più responsabile per il futuro, l'effetto nella cose che faccio.

Ho visto le tue bambine in tour con te?
No solo in America, sono venuti al concerto in LA e a volte vanno in qualche altra città quando possono.

Come è averli con te quando sei in viaggio o ai concerti?
Mi rilasso di più. In viaggio è molto difficile, molto incasinato e impegnativo ma con la mia famiglia posso dimenticare tutto. Posso riposare. Mi rinfrescano.

C'è qualcosa altro che farai quest'anno?
Farò più musica!

Qualche collaborazione?
Forse, se c'è un particolare artista bravo con cui posso lavorare

Ti vedremo ancora in Australia? Sappiamo che ti sei esibito in un festival precedentemente?
Sì, sono stato a Perth per un festival. E' stata l'unica volta che mi sono esibito in Australia ma mi piacerebbe avere un mio concerto in Australia .

Speriamo di rivederti presto lì
Forse nel mio prossimo tour mondiale.

MIYAVI ti auguriamo il meglio nelle registrazioni del continuo dell'album “ MIYAVI” 
Grazie per aver parlato con noi e speriamo di vederti presto in Australia!
Grazie a voi. 


* Non ho capito nemmeno io a cosa stava rispondendo MIYAVI  ( LOL ) 

Intervista originale in Inglese theaureview.com 
Trad Italiana @kanmisa x comyvitalianfc 


mercoledì 16 luglio 2014

MIYAVI AL MONTREUX JAZZ FESTIVAL LIVE REPORT 11/07/2014

Montreux Jazz Festival 11 Luglio 2014:ore h22.00

Era finalmente giunto il momento per il SAMURAI CHITARRISTA da TOKYO di prendersi possesso del palco al THE ROCK CAVE. Comyv, amanti della musica e lo staff del festival stavano tutti aspettando lui in un'atmosfera elettrizzante. Era come se tutti fossero curiosi di vedere questo “MIYAVI”.
Pochi minuti dopo le 22, fu dato via al segnale, le luci spente, le tende aperte e per noi famigliare , per altri attraenti note di chitarra riempirono il silenzio surreale che era il risultato della altissima attesa per il Live di MIYAVI al MONTREUZ JAZZ FESTIVAL 2014.

MIYAVI entrò sicuro si sé suonando la sua chitarra energicamente, in un completo nero ( dal MV di Guard You). Sebbene la chitarra fosse già abbastanza per non riuscire a staccare gli occhi da lui, il suo aspetto rendeva impossibile a chiunque di non prestare attenzione a questo unico uomo sul palco di fronte a più di 300 persone.
Bobo seguii MIYAVI e entrò senza rubare la scena, e senza una pausa “WHAT'S MY NAME?” iniziò a scatenare il pubblico. Dopo aver suonato questa canzone per molti anni, Il livello con cui la suona è magicamente affascinante ogni volta-
La musica era cosi alta che era difficile sentire le nostre voci urlare il suo nome, ma lui fu in grado di capire che conoscevamo il suo nome!

La folla era ancora scossa dalla solo prima canzone quando MIYAVI ha iniziato una piccola lezione vocale per la canzone a seguire, STRONG. Voleva che ci esibissimo con lui, e quindi ha fatto cantare il pubblico come uno, il ritornello, quando fu soddisfatto, ci ha incantato con l'intro della potente canzone. A fine canzone eravamo stati all'altezza delle sue lezioni e ci ha promosso.

Anche se eravamo solo alla seconda canzone, l'atmosfera era vibrante, si fermò a questo punto per presentarsi “ Ciao sono MIYAVI da TOKYO” un lungo applauso gli diede il benvenuto, aggiunse che era un onore per lui essere a Montreux al 150esimo anniversario tra la Svizzera e il Giappone.


“Non importa che genere è, rock, punk, pop, jazz, siamo uno attraverso al musica questa notte, quindi divertitevi fino alla fine, Ora vi suonerò qualche canzone in giapponese”
Con questa introduzione si preparò per forse la canzone che mostra di più le sue abilità rispetto a qualsiasi altra CHILLIN CHILLIN MONEY BLUE$, non era jazz ma blues di MIYAVI e come ha aveva detto eravamo uno e quindi gli spettatori hanno sentito la musica come aveva chiesto MIYAVI “Sentite la musica” -
Durante l'intera esibizione MIYAVI, si è mosso molto su un palco piccolo, raggiungendo i fan da ogni angolo per suonare vicino a tutti, era una cosa sola con la sua chitarra, impossibile seguire le sue dita picchiare le corde, ha voluto stupire ancora di più portandosi la sua T5 dietro la testa e suonando la chitarra da dietro come è abituato a fare nei suoi spettacoli. Voci stupite stavano chiaramente seguendo la sua esibizione-

“Ho bisogno che cantate ancora con me” con questo iniziò un'altra canzone dal album “What's my Name?” “A-HA” Ha dimostrato anche le sue doti vocali in questa canzone, è migliorato anche in questo insieme alla tecnica nel suonare la chitarra in questi anni, stava completamente ottenendo rispetto da tutti quelli che erano lì e sembravano divertirsi tantissimo.

Quando l'intro di SECRET prese il locale, i comyv urlarono come sapere già che cosa stesse per accadere, MIYAVI non ha lasciato questo benvenuto sprecarsi e permesso di urlare ancora di più. Era una canzone accattivante suonata in un modo elegante, era come se tutti volessero urlare per MIYAVI.
Urla ancora più forti si sentirono quando le potenti e intense note di SELFISH LOVE iniziarono. Era impossibile calmare il pubblico. 


L'aria si calmò quando MIYAVI cambiò la sua chitarra in quella acustica e fece un altro breve discorso al MC prendendo bandiere svizzere.
Per la prima volta in Europa si è esibito con la canzone SILENT ANGER che originalmente è cantata da Takeshi Hosomi dall'album “Samurai Sessions vol 1”.
E' una canzone difficile da cantare e molti fan hanno lasciano il compito solo a MIYAVI, ma i più coraggiosi hanno fatto il ritornello con il cantante, ottenendo la sua approvazione e esibendosi cosi con lui.

Dopo l'applauso per l'esibizione mozza fiato, le note di GUARD YOU entrarono nel cuore degli spettatori. Era più facile rispetto a Silent Anger da cantare quindi i comyv e il resto delle persone hanno cantato insieme a MIYAVI creando un momento dolce. Quando si concluse la canzone MIYAVI spiegò di aver scritto il testo 3 anni fa dopo il Terremoto e lo Tsunami che hanno devastato il Giappone, e ha ringraziato la Svizzera per l'aiuto ai giapponesi.

Anche se ci sono momenti difficili, possiamo andare avanti anche se questo mondo è pieno di sofferenze stiamo sorridendo attraverso il dolore, quindi CRY LIKE THIS- era come se tutti i comyv stessero aspettando per questa canzone e cantarono il ritornello senza che MIYAVI lo chiedesse! Si è sentito come se il messaggio della canzone stesse venendo catturato da tutte le persone presenti.

MIYAVI disse “Grazie sento il vostro amore” e “ lo so che volete di più, più suono giapponese” e riprese a picchiare la chitarra con “ SURVIVE” e solo aggiungendo “volete di più vero?FUTURISTIC LOVE prese il posto “Siamo uno” Il locale stava impazzendo, nessuno poteva stare calmo, tutti saltavano con MIYAVI e si divertivano con la sua musica.

Il samurai ha ringraziato ancora il pubblico e disse "ultima canzone” HORIZON; è stata eseguita con gli spettatori che sembravano aver appena iniziato lo spettacolo, con una energia infinita di eseguire tutti gli ordini di MIYAVI, saltando e ballando con tutte le forze. MIYAVI aveva un sorriso grande e occhi pieni d'amore mentre si ritirava dal palco.

Siccome la sua chitarra e la batteria di BOBO erano ancora li non è stato sconvolgente, quindi abbiamo iniziato a chiamare il suo nome, e non appena abbiamo iniziato a cantare We Love You, con una pausa molto breve MIYAVI tornò sul palco con il suo cellulare e indossando la maglietta di Cry Like This.

Ha fatto foto del pubblico, ringraziato ancora, poi qualcuno urlo “ Are u ready to rock?” MIYAVI rispose “Hey quelle sono le mie parole, Are u ready 2 rock?”
Con questo suonò la chitarra più forte di sempre, e si esibì nella famosa battaglia con BOBO, era tempo per GANRYU, facendo impazzire THE ROCK CARE, e senza fermarsi MIYAVI attacco' con ARE U READY TO ROCK? E' sembrata un'esibizione non programmata e quindi eravamo molto felici di avere un extra!!!
Poi è stato il momento della canzone più amata dai comyv “ WHAT A WONDERFUL WORLD”
Nessuno poteva ancora riprendere fiato e pensare cosa avesse vissuto quando iniziò l'ultima canzone DAY 1 !!!!

L'atmosfera era ancora molto forte, erano passate 2 ore dall'inizio del live , eravamo stanchi ma ancora con molta energia da usare con e per MIYAVI, poteva sentirlo anche lui, sentivamo la stessa cosa, cosi disse “ una canzone extra per voi ragazzi” Bobo era sorpreso ma ha seguito la chitarra di MIYAVI e capito che era l'encore di WHAT'S MY NAME? --- Mentre chiamavamo il suo nome più forte di quanto fosse possibile, l'incredibile live di MIYAVI al MONTREUX JAZZ FESTIVAL terminò.

Lo staff di MIYAVI entrò per le foto finali, con MIYAVI, BOBO e noi ,e con un applauso continuato e visi super felici e saluti MIYAVI lasciò il pubblico con ancora “ Merci, Thank You, e ritornerò presto Svizzera!”.




SETLIST— MIYAVI MONTREUX FESTIVAL 11/07/2014

What's my name
Strong
MC
Chillin Chillin money Blues
A-ah
Secret
Selfish Love
MC
Silent Anger
Guard You
MC
Cry like this
Survive
Futuristic love
Horizon

ENCORE
Ganryu
Are u ready 2 rock? *
What a wonderful world
Day 1

ENCORE (2)
What's my name *

* extra setlist

Sono stata a diversi LIVE di MIYAVI ma mai ad un Festival, ero curiosa di vedere come avrebbe conquistato un pubblico nuovo, ebbene è stato un'enorme piacere essere testimone della potenza di MIYAVI ancora una volta. La sua bravura, il suo carisma e l'amore che trasmette mentre si esibisce rendono difficile anche al più scettico degli spettatori non ammettere che " ci sa fare questo giapponese" - Post Live ho sentito gente chiedersi come mai non fosse già super famoso, già---come mai?


Grazie per la lettura, @kanmisa
Foto da montreuxjazz

domenica 15 giugno 2014

MIYAVI compone canzone per li SMAP

SMAP probabilmente suonerà molto famigliare per chi segue il JPOP, io ammetto che non avevo idea di chi o cosa fossero. Loro (quelli nella foto) sono i  SMAP  delle leggende viventi e veterani del mondo jpop, probabilmente sono considerati tra i fondatori di tutto il sistema della musica pop giapponese grazie all'enorme fama e successo che hanno avuto negli anni 90 con la loro agenzia JE !


Ma perché parlare di loro quando siamo una fanpage di MIYAVI?
Questo perchè il signor MIYAVI ha composto una canzone per loro!!!!! "TOP OF THE WORLD" titolo del Singolo in uscita a Luglio avrà due canzoni e una di queste è composta da MIYAVI!

CD
1. Top Of The World ( composta da MIYAVI)
2. Amazing Discovery ( composta da Yasutaka Nakata)
3. Top Of The World (back track)
4. Amazing Discovery (back track)

In un paese, anzi mondo, sotto controllo della musica POP questa collaborazione nuova di MIYAVI aiuterà sicuramente la sua fama a diffondersi!

SAMURAI SEMPRE IN AZIONE!

TOP OF THE WORLD- SMAP esce 16/07/2014 potete ordinarlo su CD JAPAN

domenica 8 giugno 2014

[REPORT] COMYVITALIANFC CONTEST WINNERS + PHOTOS

COMIYAVI ITALIAN FC held a contest on June to promote "MIYAVI" album!
We asked for those who wanted to be part of it, to describe who is MIYAVI for them and the reason they wanted to win the Album!
11 comyvz has joined it and the 3 winners got the awards which was : To the 1st winner MIYAVI ALBUM CD+DVD, to 2/3 winners a postcard with theme album !
The winners and the rest of comyvz who was part of the competition has put effort to promote the event and so also MIYAVI and our fanpage which got attention for whole 2 weeks!

Here the winner comments & Photos! Thank u girls & Thank You to all Italian Comiyaviz!

Dana with 469 votes 
Hello, I'm Dana Vizzy, for me MIYAVI is energy: that he deliver with his guitar, his voice and it becomes a pure power also for me; it's a push and motivation to go on, to fight for my future. For me MIYAVI is the demonstration that, even if something is not going as you wanted, also the failure can be an occasion.
And I want the album to remind it every day; feeling the weight of a life not going as I want, it will be enough for me look at the album to recharge myself ad give all myself for my dreams. 

Maria with 395 votes 
I knew MIYAVI in a moment of my life when I had lost myself, I felt like an ugly duckling with a broken wing, made fooled by the other birds . Then luckly MIYAVI arrived with his music to support me, so step by step I too have learned to fly . I liked him because with his voice and guitar I was able to feel alive again and understood that even if the world is full of sadness, we have to smile, cuz the trick is on leaving the problems and restart again from the beginning every time the situation gets out of hand. I've learned from him to believe in ourselves , it doesn't matter how much others hurt you, if you want to live well, you have to love yourself. Love but with minding to not make it turn into egoism, but to dear all the glob without difference of race and culture, because it doesn't matter on which God one believe or if he/she has a credence or not, the only thing to believe is not in God or in people but in ourselves, because the Love starts only from our heart.
His solo's drives crazy the blood in my vessels, it's a not comparable with anything else what I feel.
I want his album simply because I've spent my last money to pay myself the trip to Paris to assist his show and to buy his old CD. LOL Win this contest is important to me tho also because in this few words I was able to express myself , taking off the mask and showing my true self, and I've to say that I'm really proud to be CO-MIYAVI!


Irene with 91 votes
My name is Irene, MIYAVI represents for me a complete artist, that keeps evolving always. I know him since short time, but I’ve instantly fall in love with his music. He really surprised me because he does different genres of music ( with lyrics full of meaning and someone very deep), and each of them are unequaled . And lastly there is his guitar!!! When he plays it he really become one with the guitar, it's really fascinating. His music is a medicine, it relaxes me, made me calm down, keeps me company when I’m sad, makes me feel alive. This is what MIYAVI represents for me.


 MIYAVI, ITALY KEEPS LOVIN' & SUPPORTIN' YOU!

[RESOCONTO] CONTEST COMYVITALIANFC + FOTO

Vista la vostra numerosa partecipazione alle votazioni per il contest, credo non vi sia sfuggito questo evento organizzato dal COMIYAVI ITALIAN FC!
Ringrazio tutti per aver partecipato in tutte le fasi e chissà che in futuro non vi proponiamo altri contest ;)

I Premi per i primi  3 classificati erano L'Album MIYAVI con CD E DVD per 1posto, e cartoline tema
album per il 2 e 3 classificato!!!!

Le vincitrici sono tutte femmine che si sono impegnate parecchio per avere i MI PIACE utili per la vittoria!
Qui sotto loro foto con i premi e loro commento vincitore *-*

Dana Vizzy (con 469 voti)
Salve,
sono Dana Vizzy. Per me Miyavi é energia: quella che trasmette con la sua chitarra, con la sua voce e che diventa forza pura per me; una spinta ed una motivazione ad andare avanti, a lottare per il mio futuro. Per me Miyavi è la dimostrazione che ,se anche qualcosa non va come volevi, anche il fallimento puo' diventare un'occasione.
E vorrei il suo album per ricordarlo ogni giorno; sentendo il peso di una vita che non va come vorrei ,mi basterebbe guardarlo per ricaricarmi e mettercela tutta per i miei sogni! 

Maria Delizia Griffo ( con 395 voti)

Ho conosciuto Miyavi in un periodo della mia vita in cui avevo perso me stessa, in cui mi sentivo come un brutto anatroccolo con un’ala spezzata, preso in giro dagli altri uccelli. Poi fortunatamente è arrivato MYV con la sua musica a sostenermi, così pian piano ho imparato anche io a volare. Mi sono appassionata a lui perché con la sua voce e la sua chitarra sono riuscita a sentirmi di nuovo viva e a capire che anche se il mondo è pieno di tristezza, noi dobbiamo sorridere, poiché il trucco sta nel lasciar perdere i problemi e ricominciare da capo ogni volta che una situazione ci sfugge di mano. Da lui ho imparato che bisogna credere in noi stessi, non importa il male che ci fanno gli altri, se si vuole vivere davvero, bisogna amarsi. Amare però facendo attenzione a non sfociare nell’egoismo, ma avere caro tutto il globo senza distinzione di razza e cultura, perché non importa in che dio si creda o se si abbia o meno fede, l’unica cosa in cui bisogna credere non è in Dio o nelle persone, ma in ognuno di noi, perché l’amore parte semplicemente dal nostro cuore. I suoi solo infiniti riescono a farmi ribollire il sangue alle vene, è una sensazione imparagonabile quella che provo. Vorrei avere il suo album perché sinceramente ho speso gli ultimi soldi liquidi che avevo per pagarmi il viaggio a Parigi per assistere al suo concerto e nell’acquisto di un suo vecchio disco. LOL Vincere questo contest è importante per me però anche perché in queste poche righe sono riuscita ad esprimere me stessa, togliendomi la maschera e mostrando la vera me, e devo dire che sono davvero fiera di essere una Co-MIYAVI!


Irene (con 91 voti)
Il mio nome ė Irene. Miyavi per me rappresenta un artista completo, ma che continua sempre ad evolversi. Lo conosco da molto poco, ma mi sono innamorata da subito della sua musica. Ė riuscito veramente a sorprendermi perché fa continuamente generi diversi tra loro (con testi pieni di significato e alcuni molto toccanti), e ognuno di queste sono insuperabili. Infine c'è la sua chitarra!!! Quando la suona diventa un tutt'uno con essa, ė veramente affascinante. La sua musica ė una medicina, mi fa rilassare, mi fa calmare,mi fa compagnia quando sono triste, mi fa sentire viva. Questo è quello che rappresenta Miyavi per me.


giovedì 5 giugno 2014

[INTERVISTA] MIYAVI: Icona ROCK vince dettandosi regole sue da MTVIGGY 2014



Potete dire che MIYAVI è una persona sicura di sé. Con il suo settimo album classificato al Numero 8 in Giappone l'anno scorso e poi debuttato mondialmente in Aprile, con la sua azienda auto gestita che segue la sua carriera , con i fan sempre più numerosi a dargli benvenuto nei suoi tour in giro per il mondo –e senza poi dimenticare la sua chitarra-slap dal suono istantaneamente riconoscibile che lo mette da parte rispetto tutti gli altri artisti giapponesi- si è sicuramente guadagnato il diritto per esserlo.

Quando ci siamo incontrati negli uffici della sua casa discografica, Universal, è entrato nella stanza e ha iniziato a parlarmi tranquillamente in inglese come se ci fossimo incontrati altre dozzine di volte in precedenza. Non ci siamo, neanche una volta. Ma MIYAVI, il cui vero nome è Takamasa Ishihara e anche noto ai fan come il Samurai Chitarrista, ha un forte carisma e socievolezza che ti fa semplicemente volere di fartelo piacere, stessa cosa vale per il suo spirito di avventura che l'ha spinto a raggiungere il mondo con il suo auto-titolato album recente interamente cantato in inglese.

"Il Giappone è un Paese piccolo, isolato" spiega " Amo molto il mio Paese. Sono per metà coreano, ma sono fiero di me come Giapponese. Ma penso che sia un sentimento istintivo il voler andare oltre i confini- se c'è la Luna, le persone vogliono raggiungerla. E' la stessa cosa"

Cantare in inglese è sono un pezzo del puzzle. MIYAVI descrive l'affinamento della sua pronuncia dell'inglese in studio come "tortura", sebbene è anche uno step necessario per parlare direttamente con i suoi fan internazionali. E' lavoro. Nel 2007 si è trasferito a Los Angeles per tre mesi per immergersi nella lingua, e durante la nostra intervista ha continuato a controllare le sue frasi in inglesi per correggere eventuali errori.


Tuttavia, la vera chiave è semplicemente la voglia di andare all'estero. La casa discografica precedente
di MIYAVI era felice nel fare le cose che molte agenzie giapponesi fanno, focalizzarsi sul Giappone e ignorare il resto del modo. Il Giappone è geograficamente piccolo e facile per i tour, mentre il suo mercato musicale è ora il più forte del mondo. In più, la media musicale è facilmente controllabile. Un artista può farcela bene solo facendo tour in Giappone e pubblicando album annualmente per il mercato interno. Rischio basso, guadagno alto.


Ma MIYAVI aveva idee più grandi, e nel Aprile del 2009 ha fondato la J-Glam per gestire il suo stesso destino. "Essere indipendenti rende più facile l'assumersi dei rischi " dice lui. " Non volevo coinvolgere altre persone che non avevano la voglia di perseguire il sogno. Ho una famiglia e uno staff per i quali sono responsabile, ma ne vale la pena. Senza alcuna eccitazione o brivido nella tua vita, è noioso"
La scommessa è riuscita, come sappiamo. MIYAVI ha fatto tour in America e Europa diverse volte, si è esibito anche in posti meno ovvi come Russia, Finlandia e Cina. Si è esibito di recente al Troubadour di LA, un'apparizione unica che lui spera di far continuare a breve con un pieno tour americano.


Lui dice che esibirsi all'estro ha un effetto nella musica che crea. Cantare in inglese nel suo materiale recente è un cambiamento ovvio, ma la canzoni in "MIYAVI" hanno molto più un suono pop globale, una produzione agile che è il risultato delle registrazioni in Inghilterra e che al tempo richiama suoni commerciali degli artisti pop come Michael Jackson e Justin Timberlake.


MIYAVI ammette di aver deliberatamente reso la sua musica più accessibile come modo per attirare attenzione ad un pubblico più vasto. Lo vede come una specie di gioco. " Una delle belle cose durante i tour è di avere la reazione degli uomini della sicurezza e dei promotori. Quando posso far divertire persone che non sono famigliari con la mia musica, come le persone della sicurezza che non hanno alcuna idea di cosa stia succedendo, mi sento di aver vinto"


Prende un approccio similmente pragmatico al essere in tour anche quando produce, esibendosi fuori dal Giappone come un duo, aiutato solo da un batterista. Questo spiega è dovuto a limiti finanziari, ma non è successo con una logica di tagli superficiali. Canzoni come "Horizon" e "No One Knows my Name" necessitano un ritmo forte, da suoni altamente elettronici alle corde slap di MIYAVI, e sono ben adatti al set a due- uomini. Lui dice che il suo prossimo album però, ora in lavorazione e possibilmente in uscita per più tardi quest anno, limiterà questa energia live per suoni più "umani". " Il ritmo è una delle chiavi per connettersi con le persone" osserva MIYAVI, " Non c'è lingua, solo ritmo per ritmo"

Mentre "Justice" è un commento sulla società e "Secret" indirizza sottilmente la voglia e il ritmo per desiderio, "MIYAVI" ha anche il suoi momenti rilassanti. A Marzo MIYAVI ha rilasciato il video della canzone“Guard You,”, una melodia composta dopo il grande disastro ( terremoto e tsunami) che ha colpito il Giappone l' 11 Marzo 2011 e con le conseguenti perdite radioattive dall'impianto Nucleare di Fukushima . La canzone esprime il dolore che lui ha sento stando lontano dalla sua moglie ( cantante Jpop non più in attività Melody) e le sue due figlie durante il tempo di grande incertezza.

"Sono partito per l'Europa dopo che è successo il disastro, e e' stato molto difficile lasciare la mia famiglia, amici, staff e fan" dice MIYAVI, " e anche dopo che sono ritornato a Tokyo, ero lontano dalla mia famiglia- erano fuggiti in Okinawa, da parenti di mia moglie. Ho capito in quel momento quanto c'erano molte persone che stavano soffrendo in condizioni peggiori rispetto a me, nelle aree di Sendai e Fukushima, a causa delle radiazioni. Alcune persone hanno dovuto stare lontano dalle loro famiglie per affrontare i problemi, e molti stanno ancora avendo difficoltà. Non è ancora sistemato. Quindi, come artista ho voluto fare una canzone. Il messaggio è che essere separato dalle persone che tu ami è anche un modo per proteggerli, e finché tu continui ad andare avanti, il cielo si schiarirà "

MIYAVI continua a spingere se stesso. Ha finito di recente di girare per il suo primo ruolo da attore ( non conta il recitare se stesso de film del 2004 Oresama), come il sergente da campo di prigionia della Seconda Guerra Mondiale e criminale di classe A Mutsuhiro Watanabe in Unbroken. Diretto da Angelina Jolie e in uscita a natale in USA e Inghilterra, il film è la cronaca della vita del atleta olimpico e prigioniero di guerra Louis Zamperini.

Da Prima MIYAVI era esitante nel prendere un ruolo cosi controverso, specialmente agli occhi del pubblico giapponese. "Il mio ruolo è molto cattivo – come una guardia giapponese che tortura il protagonista ( Zamperini). (Watanabe) è una persona esistita realmente, quindi è una parte sensibile. Non penso che ciò che ha fatto quest uomo sia giusto, ma non voglio mancare di rispetto, e di ritrarlo con umanità.

"Quando ho incontrato per la prima volta Angie, mi ha detto che voleva creare un ponte- tra America e Giappone, e altri Paesi che hanno problemi simili. Angie non è solo un'attrice, ma anche una grande artista. Ha detto che il perdono è il tema principale di tutto il film."

La promozione del film probabilmente mangerà un pò dell'anno di MIYAVI, insieme al finire il nuovo album e la sua prima esibizione in assoluto al  Fuji Rock Festival in Luglio. Purtroppo, tutte questa attività gli impediscono di aggiungere più qualifiche al suo curriculum come: una Rock Star in Cucina.

"Credo che sarei bravo a cucinare" dice, con una confidenza che ribolle come una pentola in ebollizione " Sono uno che impara in fretta, e come nel recitare, penso che ci sono molte cose che posso guadagnare e che possono influenzare la mia creazione (musicale). Ma uno dei motivi per cui sto lontano dal cucinare è che penso che una volta che inizio non mi fermerei più. Vorrei fare qualcosa che si distingue- e originale" 


"MIYAVI" è ora disponibile mondialmente. 

Intervistatore: Daniel Robson
Foto: Debi Del Grande
Traduzione: kanmisa 
Original link: mtviggy

MIYAVI x Montreux Jazz Festival 2014 [Svizzera 11/07/14]


MIYAVI parteciperà ad uno dei festival più prestigiosi al mondo!

Il  Montreux Jazz Festival  che si svolge ogni anno in Svizzera, giunto alla sua 48esima edizione, aggiungerà il nome di MIYAVI tra i musicisti leggendari che hanno suonato sui suoi palchi !

L'esibizione di MIYAVI è per 11 Luglio 2014 , ore 21.00, Ingresso GRATUITO 

Quindi vi basta solo essserci a Montreux; vi lascio questo LINK utile che vi spiega i vari modi per raggiungere la città svizzera.

Ulteriori info sul festival li trovate sul loro sito ufficiale montreuxjazz


SPERO che possiate andarci in molti; io ci sarò e se mi fate sapere possiamo incontrarci e  anche con altri comyv da tutta Europa e sostenere MIYAVI insieme!!!